SANITÀ PUBBLICA O PRIVATA? COME SCEGLIERE IL MEGLIO ED ESSERE RIMBORSATI

 In Approfondimenti

Come tutti sappiamo, in Italia la sanità pubblica è garantita per Legge ed è considerata una delle migliori. Secondo l’ultimo rapporto Bloomberg, infatti, si posiziona al 4° posto nel mondo. Tuttavia, da due anni a questa parte, l’emergenza pandemica l’ha messa a dura prova, andando a penalizzare, a volte, i pazienti con patologie diverse dal Covid.

“Trentamila morti per altre malattie trascurate” questo il titolo di un articolo pubblicato dall’agenzia di stampa Adnkronos nel febbraio 2021. A lanciare l’allarme è il dottor Filippo Anelli, presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici, che lo definisce come “un dato molto preoccupante”.

In caso di lunghe attese per visite, analisi, controlli o ricoveri, non resta che rivolgersi a strutture private ma già nel 2019, quindi in periodo pre-pandemico, si contavano circa 20 milioni di italiani costretti a pagare di tasca propria per ottenere prestazioni essenziali prescritte dal medico in tempi ragionevoli.

Potersi affidare alla sanità privata diventa, in queste circostanze, un’opportunità importante, quasi un lusso che però tutti dovrebbero avere dato che con la salute non si gioca.  Scopriamo insieme le opportunità che un’assicurazione sanitaria privata può offrire per la piena tutela del paziente.

 

La Migliore Assicurazione Sanitaria: proposte e soluzioni
Quando sottoscrivere un’Assicurazione Sanitaria?
Cosa copre l’Assicurazione Sanitaria?

La Migliore Assicurazione Sanitaria: proposte e soluzioni

Esiste una soluzione a tutela del paziente che sceglie il privato? La risposta è sì, basta avere una polizza sanitaria che vada a coprire le spese sostenute. Ma nella giungla delle offerte, come scegliere quella giusta? Ne parliamo con Paola Elia, esperta in polizze sanitarie nazionali ed internazionali e Valentina Papeti, relationship manager di BIG Insurance Brokers, altamente specializzato nell’offerta di prodotti assicurativi sanitari grazie ad una vasta esperienza nel settore e con oltre dieci diverse soluzioni esclusive, sia nazionali che internazionali.

Quando sottoscrivere un’Assicurazione Sanitaria?

“Principalmente in tre casi – spiega Paola Elia – quando

1- non ci si vuole affidare alla sanità pubblica per le proprie cure

2 – quando si ha una permanenza all’estero

3 – quando, da stranieri, ci si trasferisce in Italia.

In generale, a tutti coloro che intendono custodire la propria salute, cioè accedere, in caso di ricovero per malattia, infortunio, parto o altre emergenze, alle migliori strutture sanitarie pubbliche e private presenti in Italia e all’estero, senza avere pensieri. E’ inoltre indispensabile per persone e famiglie che si trasferiscono o lavorano all’estero per brevi o lunghi periodi, specie in Paesi con servizio sanitario privato come USA, UK, Cina e Russia, oppure che hanno una seconda casa all’estero”.

E in caso di Covid?

“Le polizze sanitarie private più complete includono la copertura delle spese mediche e di ricovero derivanti da contagio Covid, in base alle caratteristiche della polizza scelta”.

Cosa copre l’Assicurazione Sanitaria?

“Praticamente possono essere coperte tutte le spese mediche sostenute in caso di ricovero, intervento chirurgico anche importante, anche pre e post, per cause di malattia, incluse quelle gravi, infortunio, ma anche per Day Hospital, Check-up, parto o altre emergenze – interviene Valentina Papeti – e per finire anche per l’alta specializzazione e trattamenti fisioterapici. Le polizze possono offrire anche un servizio dedicato per prenotare visite, esami e accertamenti diagnostici a tariffe agevolate presso le strutture convenzionate. Oltre a queste garanzie ve ne sono altre opzionali che vengono scelte in base alle necessità di ciascuno”.

Questo genere di polizze copre anche le spese odontoiatriche o oncologiche?

“Certo, abbiamo selezionato alcune soluzioni assicurative che coprono anche le spese dentistiche come la prevenzione con igiene orale e visita di controllo annuale, e nelle formulazioni più complete anche cure, terapie conservative e protesi. La polizza se richiesto può essere integrata con i pacchetti aggiuntivi dedicati all’oncologia, ai grandi interventi e gravi malattie” precisa Papeti.

Quindi, nel caso di un evento che richieda assistenza sanitaria, come ci deve comportare?

Le soluzioni assicurative che noi proponiamo dispongono di una centrale operativa che supporta e assiste 24 ore su 24 – prosegue Valentina Papeti – nei casi di emergenza è possibile che l’assicurato venga supportato con invio di medicinali a domicilio, rientro dal luogo di ricovero di primo soccorso e trasferimento in centro medico specializzato. Si possono prenotare le prestazioni sanitarie o avere informazioni sull’ubicazione delle strutture sanitarie. Le polizze più complete coprono anche il rimpatrio sanitario, nel caso la persona si trovi all’estero”.

Una copertura assicurativa sanitaria è una validissima, se non l’unica soluzione a disposizione di chi reputa che la salute personale e dei propri cari sia la cosa più importante da preservare.

RICHIEDI UNA CONSULENZA PERSONALIZZATA

La Salute è un bene prezioso sempre e ovunque

Scopri le soluzioni assicurative di BIG

Assicurazione Famiglia

Un ventaglio di possibilità a misura della tua Famiglia.

Scopri i vantaggi di un piano dedicato a te: scegli BIG!

Polizza Business Travel: in caso di viaggio

Viaggiare in sicurezza è possibile grazie alla Polizza Business Travel.

Con BIG puoi assicurare i tuoi viaggi e le tue trasferte aziendali.

*Le informazioni riportate non costituiscono contratto e non impegnano il broker o l’assicuratore per il quale valgono le condizioni contrattuali sottoscritte tra le parti. Leggere attentamente il set informativo di polizza prima della sottoscrizione.

Immagine di copertina by Freepik.com

Recent Posts