RC AVVOCATI: ultimi mesi per adeguarsi alla nuova normativa

 In News, RC Professionale

Sono oltre 300 mila gli avvocati che dovranno dotarsi di una polizza assicurativa entro il prossimo 11 ottobre, così come previsto dal decreto del Ministero giustizia del 22 settembre 2016. Un numero considerevole dato che sono 312.644 gli avvocati iscritti a un ordine in Italia. Il costo medio dell’RC avvocati si aggira intorno ai 200 euro ma può subire forti variazioni in base ad alcuni fattori come il fatturato dichiarato dal professionista, il massimale e le garanzie scelte. La polizza deve prevedere la copertura dell’avvocato per tutti i danni che può causare a terzi nello svolgimento della propria attività professionale e deve comprendere anche la copertura sanitaria per sé e, in caso di studi legali, quella dei soci e affiliati. La disposizione vale anche per i praticanti e tirocinanti.

BIG Insurance Brokers vi offre qui un primo approfondimento. Per saperne di più contattateci o partecipate a uno dei nostri incontri formativi. Il prossimo è previsto il 14 settembre a Busto Arsizio.

RC Professionale Avvocati: un approfondimento

Le cose cambiano. La legge pure. È cosí che il 22 settembre 2016 in Gazzetta Ufficiale n. 238 è stato pubblicato il decreto attuativo del Ministero della Giustizia con le “condizioni essenziali e massimali obbligatori delle polizze assicurative a copertura della responsabilità civile e degli infortuni derivanti dall’esercizio della professione di avvocato”. In pratica da quest’anno tutti gli avvocati dovranno dotarsi di una polizza assicurativa professionale e le nuove polizze stipulate dovranno essere in linea con le nuove disposizioni. Gli avvocati, sia che esercitino in forma individuale che in forma collettiva, hanno tempo fino all’11 ottobre per dotarsi di una copertura assicurativa adeguata che risponda ai requisiti richiesti dall’ordine forense e definiti della legge 247/2012 (disciplina dell’ordinamento forense).
 

Assicurazione Professionale Avvocati Obbligatoria

Nessuno potrà sottrarsi alla normativa: è stato infatti stabilito che il controllo ai fini deontologici esercitato dai Consigli degli Ordini territoriali degli Avvocati imporrà agli stessi Ordini l’acquisizione di copia dei contratti di assicurazione per la verifica della rispondenza ai requisiti minimi fissati dalla norma.
Ecco dunque un rapido scorcio sulle due polizze assicurative obbligatorie introdotte dalla normativa.

1. Responsabilità civile professionale

La prima polizza obbligatoria prevede la copertura della responsabilità civile dell’avvocato per tutti i danni che dovesse colposamente causare a terzi nello svolgimento dell’attività professionale. La polizza deve coprire la responsabilità per qualsiasi tipo di danno. Deve inoltre coprire la responsabilità dell’avvocato anche per colpa grave e per i pregiudizi causati, ai clienti e a terzi (ad esclusione dei collaboratori e dei familiari dell’assicurato). Inoltre deve prevedere la copertura della responsabilità civile per i fatti colposi o dolosi di collaboratori, praticanti, dipendenti e sostituti processuali.Per quanto riguarda l’efficacia nel tempo della copertura, l’assicurazione professionale deve prevedere, anche a favore degli eredi, una retroattività illimitata e un’ultrattività almeno decennale per gli avvocati che cessano l’attività nel periodo di vigenza della polizza.
Su questa prima parte il CNF ha fissato dei massimali che tra le varie offerte di  BIG si possono ulteriormente alzare a vantaggio dei sottoscrittori: si parla di un minimo di 350 mila euro per sinistro a un massimo di 500 mila euro per RCT (responsabilità civile a terzi) da condizione dello studio e RCO (responsabilità civile operai). Il premio annuale può variare da 150 euro a decine di migliaia di euro per gli studi con molti soci.
Merita un ulteriore approfondimento la posizione degli Studi con programma assicurativo piazzato all’estero i quali dovranno obbligatoriamente rivedere le condizioni delle polizze master per quanto riguarda le attività svolte in Italia, con particolare riferimento alle franchigie e a determinate condizioni contrattuali.

 

 

 2. Assicurazione infortuni avvocati

La seconda copertura obbligatoria, quella contro gli infortuni, deve essere prevista a favore degli avvocati e dei loro collaboratori, praticanti e dipendenti per i quali non sia operante la copertura assicurativa obbligatoria INAIL, e deve tutelare dagli infortuni (morte, invalidità permanente, invalidità temporanea e spese mediche) occorsi durante lo svolgimento dell’attività professionale e a causa o in occasione di essa. La polizza deve includere tra i rischi assicurati anche l’infortunio derivante dagli spostamenti (per esempio quelli in automobile) resi necessari dallo svolgimento dell’attività professionale. Il tema presenta degli aspetti assicurativi di rilievo, in particolare il tema più delicato con riflessi sia sulla portata delle coperture che dei relativi costi è quello dell’ammissibilità o meno dell’inserimento di franchigie per la Invalidità permanente, limiti temporali sulla inabilità temporanea e un massimale alle spese mediche derivanti da infortuni.

 

Un calendario di eventi per scoprire l’assicurazione obbligatoria avvocati secondo il decreto ministeriale

Il tema, dunque, è assai complesso. Per tale ragione, benché le polizze siano già rintracciabili sul nostro sito e su quello del CNF, noi di BIG Insurance Brokers in partnership con Marsh, leader mondiale nell’intermediazione assicurativa e nella consulenza sui rischi, abbiamo ritenuto necessario dedicare al tema un momento di approfondimento che metta in luce la normativa sia per i nuovi sottoscrittori sia per chi deve rinnovarle.
BIG è in prima linea per fare chiarezza sulle novità apportate dalla normativa. Per questo, a partire dal 9 giugno scorso abbiamo indetto una serie di incontri dedicati dal titolo “L’ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE DELL’AVVOCATO: RISCHI DELLA PROFESSIONE, EVOLUZIONI DELLA GIURISPRUDENZA”. La partecipazione è gratuita previa registrazione. Prendendovi parte maturerete nuovi crediti formativi come previsto dall’ordine professionale.

Scopri qui le date dedicate e prenota ora il tuo posto.

 

9 GIUGNO 2017 – LECCO
DALLE ORE 14.00 ALLE 17.00
via Giuseppe Ongania 4, Lecco
Info e prenotazioni: info@big-brokers.com

 

14 LUGLIO 2017 – SONDRIO
DALLE ORE 14.00 ALLE 17.00
Sala ristorante del Grand Hotel della Posta
Piazza Garibaldi, Sondrio
Info e prenotazioni: info@big-brokers.com

 

14 SETTEMBRE 2017 – BUSTO ARSIZIO
DALLE ORE 14.00 ALLE 17.00
Sala Tramogge, Molini Marzoli
via Molino 2, Busto Arsizio

 

Per una preview degli argomenti trattati guarda il video:

 

 

Assicurazione Professionale Avvocati in Convenzione con la Cassa Forense

BIG Insurance Brokers intermedia le migliori offerte assicurative convenzionate con la Cassa Forense per studi professionali di ogni dimensione, avvocati che esercitano in autonomia e praticanti.  Per scoprire tutti i vantaggi potete scrivere a info@big-brokers.com , telefonare la numero 0341 1580069 e prendere un appuntamento per una consulenza gratuita.
Recommended Posts